INCUBUS

"Vedo cascate dai mille colori scendere dalle pareti rocciose, poi fiumi e catene montuose incappucciate di neve. Cieli cupi, tempestosi.
Entro in un vortice pieno di visioni e figure antropomorfe, un luogo di disperazione a dispetto dei colori così vivaci e apparentemente rincuoranti. Denti affilati, bocche dilaniate, pozze che paiono avvelenate visti i colori improbabili di cui sono fatte. Sono caduto in un mondo senza scala e ho perso la cognizione del tempo…"

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

© 2020 by Andrea Pozzi

P.IVA 01001950144

Iscriviti alla Newsletter