WHITE METAMORPHOSIS

"La yuki-onna appare come una bellissima donna alta, dai capelli lunghi, dalla pelle inumanamente pallida e talvolta perfino trasparente; quando appare di notte tra le nevi si confonde con il paesaggio. A dispetto della sua inumana bellezza, i suoi occhi provocano terrore nei mortali; La yuki-onna vaga senza lasciare orme, si rivela ai viandanti intrappolati nelle bufere di neve e usa il suo alito gelato per ucciderli e congelare il loro cadavere...
Se sono venuto sino in Giappone in pieno inverno con un paio di sci da fuoripista e con l'intenzione di smarrirmi volontariamente senza vedere cielo o colori per lunghe giornate, è stato proprio per farmi trovare dal suo spirito maligno... "

Iscriviti alla Newsletter

  • Facebook - cerchio grigio
  • Grey Instagram Icona

© 2020 by Andrea Pozzi

P.IVA 01001950144